giovedì 21 settembre 2017

Recensione: Fairfax & Coldwind di Alessio Filisdeo

Buongiorno readers, oggi finalmente vi parlo del nuovo libro di Alessio Filisdeo, "Fairfax & Coldwin", uscito ieri 20 Settembre per la Nativi Digitali Edizioni.



Titolo: Fairfax & Coldwin
Autore: Alessio Filisdeo
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di uscita: 20/09/2017
Genere: Romanzo Gotico, Fantasy Storico
Collana: “Fantasy”
Prezzo: Ebook 3.99€, cartaceo 12€
Lunghezza: 280 pagine (circa)

Link AcquistoClicca Qui


Sinossi
Primi anni dell’Ottocento. Le Guerre Napoleoniche stringono l’Europa in una morsa opprimente, generando miseria e povertà. Fairfax e Coldwin, feroci vampiri con indosso la pelle di insospettabili gentiluomini, imperversano per le strade di Londra commettendo atrocità di ogni sorta, impazienti di abbandonare il Vecchio Continente per cominciare una nuova non-vita nelle Americhe. Ma attraversare l’oceano costa caro, e il prezzo pattuito prevede il rapimento di una misteriosa bambina, celata nei recessi della Francia bonapartista.
Antichi rancori, tradimenti, duelli all’ultimo sangue e fughe rocambolesche: presto le due empie creature della notte si ritroveranno invischiate in una fitta rete di intrighi, intrappolate tra le spire del loro scomodo passato.
“Fairfax & Coldwin”, di Alessio Filisdeo, segna il ritorno di un XIX secolo più gotico che mai, cupo e grottesco, traboccante di subdoli personaggi e inquietanti rivelazioni.
Abbassate le luci. Mettetevi comodi. Il viaggio ha inizio.

Recensione
Cosa dire mie cari lettori, la storia è assolutamente ben scritta e mai noiosa, apprezzo particolarmente lo stile semplice ma curato che ha Alessio Filisdeo nella scrittura, che rende il tutto fluido, tanto da divorarlo in due giorni.
Personalmente, quando l'ho iniziato non volevo più staccarmi, perchè la storia mi ha completamente rapita per non parlare dei suoi personaggi che sono ipnotici, non si possono non amare dalle prime righe;
In questo nuovo romanzo ci troviamo a fare la conoscenza di due tipi veramente cattivi come Fairfax e Coldwin, con un aspetto da gentiluomini ma in realtà sono spietati e cattivi come nessun altro, Fairfax con i suoi occhi color rame e Coldwin con il suo aspetto impassibile ed i suoi occhi azzurri che spiccano...loro ovviamente come avrete immaginato, non sono umani, ma creature della notte  che non guardano in faccia a nessuno per il loro tornaconto.
Mi è piaciuto il rapporto tra questi due personaggi, che non si possono assolutamente definire amici, ma non dimentichiamo il perno centrale di questo romanzo, cioè la piccola Blanche...non voglio farvi spoiler, ne rovinarvi la lettura dicendovi troppo, ma fidatevi è un elemento assolutamente importante nella storia.
Rimarrete attratti dal romanzo già dall'introduzione, che cattura e attira, la curiosità di capire e di scoprire cosa succederà, non esiste un momento della lettura che si fa pesante o superfluo, ha il giusto equilibrio in tutto, non si dilunga nelle descrizioni rendendolo pesante, ma come vi ho già detto si divora in un attimo.
Noi abbiamo conosciuto Filisdeo per la creazione del vampiro Nik ( personaggio che adoro), e anche con questi nuovi protagonisti ha fatto centro, non snaturando una figura della notte, come fanno molti ultimamente ma descrivendola come deve essere...spietata, senza cuore e cruento senza rimorsi.
Trovo anche interessante la scelta del genere gotico, che ammattiamolo, non se ne vedono da moltissimo tempo, quindi direi che è stata una scelta rischiosa ma da apprezzare.
Mi mancava quell'aria cupa e tetra di questi romanzi che uniscono elementi d'amore con quelli dell'horror, che secondo me fusi insieme creano un mix piacevolissimo da gustare.

Ma poi vi immaginate in un futuro, un incontro o scontro tra Nik, Coldwin e Fairfax? Alla fine fanno parte dello stesso mondo e sarebbe uno scontro epico!

Quindi miei cari lettori, non so se lo avete capito ma ho amato questo libro e ve lo consiglio assolutamente...non ve ne pentirete assolutamente!!

                        🌟🌟🌟🌟🌟 eccellente 

mercoledì 20 settembre 2017

Nomina Liebster Award 2017!

Buon pomeriggio readers, il blog è stato nominato per i "Liebster Award 2017".


Regolamento:
  1. Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio
  2. Scrivi qualche riga (Max. 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite. 
  3. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato
  4. Scrivere, a piacere, 11 cose di te
  5. Premiare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers
  6. Formulare le 11 domande per i blogger che si nomineranno
  7. Informare i blogger del premio assegnato

1- Voglio ringraziare di cuore  Leggendo insieme per la nomina, mi ha fatto veramente molto piacere!

2- Un blog molto interessante che seguo volentieri è Libri di cristallo, a mio avviso è esteticamente molto carino e curato ma anche le recensioni sono scritte molto bene.

3- Rispondo alle domande che mi sono state poste:

1. Qual è il film più attinente al libro da cui è tratto che hai visto?
Il film più attinente credo che sia "Amabili resti"di Peter Jackson, che si attiene pienamente al libro con i nomi e fatti, cambia solamente che tra le pagine del libro si distinguono meglio i caratteri dei personaggi, ma forse è una cosa mia che leggendo mi lego maggiormente.
2. Qual è la tua love story preferita?
Allora, ne esistono molte ma sicuramente una delle più importanti sarà sempre Mr Darcy e Elizabeth Bennet, protagonisti di "Orgoglio e Pregiudizio" di Jane Austen, la loro è stata una delle prime Love Story tra le pagine dei libri a cui mi sono legata particolarmente...ma potrei fare una lista lunghissima hahah perchè in tutti i libri cerco la mia coppia da tifare hahah!
3. L'ultima saga letta ti è piaciuta? Perché? 
L'ultima saga letta è stata quella di Maria Letizia Musu intitolata "Nemici", personalmente l'ho amata perchè ha il giusto equilibrio tra amore,passione,battaglie ed intrighi a corte, è un mix di emozioni che rendono il romanzo scorrevole e mai noioso o pesante...mi sento di consigliarla assolutamente!
4. Qual è stata la tua prima crush?
La mia prima crush intesa come cotta in generale è stata per Pacey Witter di Dawson's Creek, hahah e dopo questa potrei anche sparire ( me ne vergogno troppo...non capivo molto da ragazzina), invece come cotta librosa è sicuramente Sherlock Holmes, cioè una figura che mi ha sempre affascinata e catturata totalmente e devo dire che ancora oggi ne sono rapita.
5. Che libri hai letto sotto l'ombrellone?
Sotto l'ombrellone ho letto #Formentera14 perchè mi è capitato di collaborare con il giornalista Gabriele Parpiglia...si è rivelata una piacevole lettura, leggera e spensierata ma che mi ha fatto pensare moltissimo.
6. L'autore con cui berresti un caffè? 
Direi assolutamente Clive Cussler, essendo uno dei miei autori preferiti e che ha creato avventure e personaggi che mi sono rimasti dentro...ci prenderei un bel caffè per riempirlo di domande hahahah!!!
7. Il personaggio maschio che hai preferito?
Sicuramente Heathcliff – Uno dei personaggi più controversi,lui è vendicativo e passionale, è capace di amore folle e di altrettanto folle crudeltà e questo mi attira particolarmente e dice anche tutto sui miei gusti ahhahah!!
8. Il libro più noioso che hai letto.
Mi perdonerà l'autore che è gentilissimo, ma "Iceberg" di Antonio Gallucci mi è risultato molto pesante e noioso ma sicuramente sono gusti personali.
9. Classici o contemporanei?
Amo profondamente i classici ed essendomi avvicinata alla lettura con questi testi, sono rimasti comunque tra i miei preferiti ma anche alcuni contemporanei non mi dispiacciono affatto se sono ben scritti.
10. Ti soddisfa la lettura di un ebook?
Ecco, questo è un argomento complicato, io amo i libri cartacei, l'odore dell'inchiostro sulla carta, le pagine che mi scorrono tra le dita, ma aprendo il blog ho iniziato a leggere anche in digitale,tanto da acquistare il Kindle, e devo dire che spesso si rivela più comodo di un libro grande ed ingombrante in borsa, sia per una questione di spazio che di peso, quindi viaggiando tanto mi sono adattata al digitale ma ovviamente non ti da la stessa soddisfazione che ti regala un libro cartaceo!
11. Di tutti i personaggi incontrati nelle tue letture quale vorresti essere? Perché?
Bella domanda, ma direi Elizabeth Bennett di Orgoglio e pregiudizio è ironica, intelligente, e sensibile ma assolutamente una donna di carattere deciso e forte.

4- Scrivi a piacere 11 cose su di te
  1. Sono molto solare
  2. Sono logorroica in una maniera assurda, farei venire mal di testa a tutti hahahah ( lo sto ammettendo e possono confermare chi mi conosce)
  3. Sono cresciuta sull'isola di Ponza e devo ammettere che spesso mi manca casa stando adesso a Roma.
  4. Ho un tatoo sul polso, che raffigura una bambolina con i capelli legati seduta su un altalena e questo tatoo si completa con quello che ha sul polso mia sorella gemella, cioè una bambolina con i capelli sciolti sull'altra metà di altalena ed il tutto unito dalla lettera M di nostro fratello, ( il tatoo visto da solo sembra incompleto, ma uniti i polsi si completa perfettamente) l'ho voluto fare essendo io particolarmente legata a loro anche se la vita ci ha portati a vivere tutti in città differenti.
  5. Sono una pazza serializzata a livelli proprio folli
  6. Amo i manga e gli anime e mi piace anche disegnarli per rilassarmi
  7. Sono spigliata solitamente ed ho una bella faccia tosta, ma se si tratta di sentimenti mi blocco e mi impallo totalmente come una cretina
  8. Amo viaggiare e scoprire nuove culture
  9. Un mio grandissimo difetto, oltre ad essere una gran rompi scatole hahaha sono molto permalosa.
  10. Sono estremamente diretta e questo spesso crea problemi, ma se una cosa non mi sta bene, o non mi piace, non riesco a non dirla...nel bene e nel male!
  11. Amo mangiare e non sono una di quelle ragazze fissate con la dieta e con i trucchi ma sono più una nerd!
5-Nomino per i Liebster Award 2017
  1. Il primo libro letto?
  2. Personaggio più odiato di un libro?
  3. Hai mai pianto per un libro? Se si quale e per quale motivo.
  4. Leggi anche autori emergenti? Se si, dicci uno dei tuoi preferiti e perchè.
  5. Il tuo genere preferito?
  6. Come mai hai deciso di aprire un blog?
  7. Come convinceresti un "non lettore" a leggere?
  8. Esiste un genere che non riesci proprio a leggere?
  9. Il libro che ti ha fatto riflettere più di tutti?
  10. Io ho una passione per i libri vecchi ed usati, te compri solamente libri nuovi?
  11. Cosa deve avere un libro per colpirti?
Concludo ringraziando ancora Leggendo Insieme per la nomina, mi ha fatto estremamente piacere, e ovviamente un saluto enorme va anche alle blogger che ho voluto nominare, perchè personalmente credo in tutte loro.



lunedì 18 settembre 2017

Segnalazione: Fairfax & Coldwin di Alessio Filisdeo

Buon pomeriggio readers, oggi sul blog, vi voglio segnalare Fairfax & Coldwin di Alessio Filisdeo, edito dalla Nativi Digitali Edizioni in uscita il 20 Settembre.


Titolo: Fairfax & Coldwin
Autore: Alessio Filisdeo
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di uscita: 20/09/2017
Genere: Romanzo Gotico, Fantasy Storico
Collana: “Fantasy”
Prezzo: Ebook 3.99€, cartaceo 12€
Lunghezza: 280 pagine (circa)
Link Acquisto: CliccaQui

Sinossi
Primi anni dell’Ottocento. Le Guerre Napoleoniche stringono l’Europa in una morsa opprimente, generando miseria e povertà. Fairfax e Coldwin, feroci vampiri con indosso la pelle di insospettabili gentiluomini, imperversano per le strade di Londra commettendo atrocità di ogni sorta, impazienti di abbandonare il Vecchio Continente per cominciare una nuova non-vita nelle Americhe. Ma attraversare l’oceano costa caro, e il prezzo pattuito prevede il rapimento di una misteriosa bambina, celata nei recessi della Francia bonapartista.
Antichi rancori, tradimenti, duelli all’ultimo sangue e fughe rocambolesche: presto le due empie creature della notte si ritroveranno invischiate in una fitta rete di intrighi, intrappolate tra le spire del loro scomodo passato.
“Fairfax & Coldwin”, di Alessio Filisdeo, segna il ritorno di un XIX secolo più gotico che mai, cupo e grottesco, traboccante di subdoli personaggi e inquietanti rivelazioni.
Abbassate le luci. Mettetevi comodi. Il viaggio ha inizio.


 "L’odio li aveva uniti, e l’odio continuava a tenerli uniti.

Non era la necessità, non era la fiducia né la fedeltà, tantomeno l’amicizia. Ma puro, incontaminato e primordiale odio reciproco."

Autore
Nato ad Ischia nel 1989, Alessio Filisdeo vive a Barano d’Ischia.
Comincia a scrivere racconti fantasy, e a tema supereroistico, a sedici anni finchè, una bella notte, non si trova ad assistere per caso alla proiezione del film culto Intervista col Vampiro. Sboccia immediatamente l’amore per la figura del vampiro aristocratico, per il genere gotico e per i grandi classici ottocenteschi. Il passo da fan del genere a fanatico cultore è più breve del previsto.
Conclude il suo primo romanzo storico a tinte sovrannaturali all’età di diciannove anni. C’è un solo problema: ormai i “vampiri di una volta” di cui ha scritto sono passati di moda.
Ma Alessio Filisdeo non demorde: destreggiandosi tra la passione per la scrittura e alcuni lavoretti part-time (confermando quindi lo stereotipo dello scrittore perennemente squattrinato con tante belle speranze), e spaziando momentaneamente tra più generi e personaggi, aspetta pazientemente il ritorno alla ribalta della creatura dannata in tutto il suo maledetto splendore.
Con Nativi Digitali Edizioni ha pubblicato nel 2015 il romanzo Fantasy/Pulp “Una Notte di Ordinaria Follia” e il racconto gratuito “Le follie del Vampiro Nik”, nel 2016 il romanzo Urban Fantasy “Il Risveglio della Cacciatrice” e nel 2017 il romanzo Gotico “Fairfax & Coldwin”.

mercoledì 6 settembre 2017

Segnalazione: Il destino degli incantatori di Alessandro Alunno

Buon pomeriggio readers, sul blog vi voglio segnalare " Il destino degli incantatori" di Alessandro Alunno, edito dalla Pegasus Edition.


Titolo: Il destino degli incantatori
Autore: Alessandro Alunno
Genere: Fantasy
Collana: Fly
Pagine: 322
Casa Editrice: Pegasus Edition
Link Acquisto: Clicca Qui
Link Amazon: Clicca Qui

Sinossi
Inghilterra 1317. La Grande carestia minaccia l’intera popolazione, tanto che lo stesso re Edward II fatica a trovare provviste durante le spedizioni assieme alle sue truppe. Ma Godric Gemgold, uno spensierato diciassettenne, si trova ad affrontare un problema ben più grosso: la noia. Cornerhollow, dove vive, è un piccolo villaggio sperduto nella contea di Warwick, e lì non accade mai nulla di entusiasmante, almeno per le sue aspettative. Lui è un incantatore e non riesce proprio a tenere a freno la sua bacchetta! Il futuro da sarto del villaggio che gli ha riservato il padre gli sta un po’ stretto e il divieto di utilizzare gli incantesimi fuori casa ancora di più.

Dall’incontro con un misterioso orfanello dotato dei suoi stessi poteri, nascerà l’idea che lo porterà ad intraprendere un viaggio alla scoperta del mondo al quale sente di appartenere, il mondo degli incantatori; una razza da sempre perseguitata che Godric vuole proteggere. Saranno però gli stessi membri della sua stirpe ad opporglisi, e Godric scoprirà che non tutti come lui sono disposti a condividere il prodigioso potere. Tra sfondi storici poco rassicuranti, un passato eroico che a sua insaputa gli appartiene e intrecci amorosi tipicamente adolescenziali, Godric vivrà un’avventura più grande di quella che immagina. Entrando a contatto con i potenti del suo tempo, capirà che quanto ha imparato in diciassette anni è solo un assaggio della straordinaria arte dell’incanto.

Autore
Alessandro Alunno è nato a Perugia nel Novembre del 1992. Studia e risiede in un paesino della provincia, Mantignana. È Maestro diplomato in fagotto e, date le distinte abilità musicali, ha collaborato con numerose orchestre internazionali partecipando a tournées che lo hanno portato a New York, Il Cairo, Madison; si dedica anche alla musica leggera suonando in varie rock-bands come tastierista e sassofonista. È studente al 5° anno di Ingegneria Edile-Architettura. Le sue passioni sono: progettare e disegnare, leggere fantasy e manga, guardare serie tv in lingua inglese, andare in moto, pescare e stare in mezzo alla natura. Comincia a scrivere in ambito universitario, con la redazione di saggi di carattere urbanistico ed architettonico. Appassionato di Fantasy fin da bambino decide poi di dedicarsi a questo genere presentando la sua prima opera edita.

Cosa dire miei cari lettori, facciamoci trasportare in questa nuova e appassionante avventura...non mi resta che augurarvi BUONA LETTURA!!!

giovedì 31 agosto 2017

Prossime uscite firmate Sonzogno Editori

Buon pomeriggio readers, oggi vi voglio segnalare le uscite di Settembre firmate Sonzogno Editori

Dal 7 Settembre in libreria:


Titolo: Maestra, che ne sarà di me?
Autore: Angela Maria Borello
Pagine: 272
Anno: 2017
Link: CliccaQui

Sinossi
In questo libro, Angela Maria Borello ha raccolto una collezione di riflessioni e pensieri pronunciati da bambini dai due anni in su, trascritti quando li dicono, dove li dicono, come li dicono. Ha annotato gli scambi di battute che l'hanno fatta ridere, pensare, stupire, commuovere. Nel farlo, è riuscita in un'impresa che sembrava impossibile: trasformare in scrittori dei bambini che - anche se formalmente non sono ancora in grado di scrivere - hanno un'incredibile capacità di dialogare con le maestre, tanto da riuscire a comunicare in modo diretto quello che pensano, spingendoci a guardare il mondo con occhi diversi, autentici.

«Sarà un incontro entusiasmante, divertente, lirico, poeticissimo, sebbene a tratti struggente»
dalla prefazione di Massimo Recalcati


Autore
Angela Maria Borello
è direttrice didattica della scuola paritaria Saint Denis di strada Val San Martino Superiore a Torino, dove lavora dal 1978. Ha dedicato la vita all’educazione dei bambini mettendo in primo piano l’ascolto delle loro emozioni e la sinergia tra scuola e famiglia.
Titolo: Dopo tanta nebbia
Autore: Gabriella Genisi
Pagine: 208
Anno: 2017
Link: CliccaQui

Sinossi
Lolita Lobosco è stata promossa questore e deve trasferirsi a Padova. Ma gli inizi non sono facili: l’ambiente si rivela più intollerante del previsto, la nebbia confonde i pensieri e mortifica i capelli, l’orizzonte d’acqua di Bari è troppo lontano per curare la solitudine. Anche il lavoro stenta a decollare, e poi, con i nuovi colleghi, proprio non riesce a legare. Solo grazie all’aiuto e ai consigli di Giancarlo Caruso, affascinante vicequestore di origini siciliane, le cose migliorano, mentre un caso di bullismo – la scomparsa, nell’omertà generale, di un ragazzo da uno dei licei più in vista della città del Santo – mette a dura prova il talento investigativo di Lolì.

Dopo tanto freddo, intorno e nell’anima, la commissaria più bella del Mediterraneo riesce finalmente a farsi richiamare nella sua amata Puglia, dove pure l’attende un mistero da risolvere: una sensuale arpista è stata massacrata in un appartamento. I sospetti sono tanti, ma c’è uno strano testimone... Alle due estremità della penisola, tra panzerotti e pettole di Natale, la passionale poliziotta barese torna a ricercare la verità, sui luoghi di delitti efferati e nel fondo stropicciato del proprio cuore.

«Tosta e preparata, Loita è bella e non rinuncia al suo lato femminile. Ha quarant'anni, non si rassegna al precariato sentimentale e sogna il grande amore: "Lo troverò prima o poi un uomo fatto a uomo"»
La Lettura - Corriere della Sera

Autore
Gabriella Genisi
Vive tra Bari e Parigi. Ha scritto numerosi libri ed ha inventato il personaggio di Lolita Lobosco, già protagonista di sei romanzi pubblicati da Sonzogno: La circonferenza delle arance, Giallo ciliegia, Uva noir, Gioco pericoloso, Spaghetti all'Assassina e Mare nero.
Titolo: Jeremy Poldark
Autore: Winston Graham
Anno: 2017
Link: CliccaQui

Sinossi
Cornovaglia, 1790-1791. Il terzo volume della saga di Poldark si apre su uno dei momenti più cupi della vita di Ross e Demelza, distrutti dal lutto per la morte della figlia Julia. È in questa lugubre congiuntura che Ross viene messo sotto processo, con l’accusa di avere istigato il saccheggio di due navi naufragate, reato per il quale è prevista l’impiccagione.

In un clima avvelenato da inimicizie e vecchi rancori, su cui grava la paura che lo spirito sovversivo della Rivoluzione francese possa dilagare anche nel resto d’Europa, il suo caso è delicato e controverso. E il nemico di sempre, George Warleggan, non esita a tramare perché si giunga a una condanna.

Intanto, anche il matrimonio con Demelza attraversa un periodo molto critico: i rapporti si sono infatti raffreddati, minati da incertezze e incomprensioni, tanto più che all’orizzonte di Ross ricompare Elizabeth, mai dimenticata e ora più civettuola che mai. Quando la moglie gli rivela di essere di nuovo incinta, nell’animo di Ross si combattono sentimenti contrastanti: il bambino in arrivo offrirà alla coppia l’occasione per riavvicinarsi o li renderà ancora più distanti? E la nascita di Jeremy, che coincide con la decisione di riaprire una delle miniere di rame, quale fase inaugurerà nella vita di Ross? Tra amore e lotte sociali, una nuova appassionante avventura dell’eroe gentiluomo che ha conquistato generazioni di lettori.

«Credete che siamo padroni del nostro destino o che danziamo come pupazzi tirati da fili, in preda all'illusione dell'indipendenza?»

Autore
Winston Graham
(1908-2003), nato a Manchester e poi trasferitosi in Cornovaglia, è stato un noto e prolifico romanziere inglese, famoso principalmente per la saga di Poldark e per il thriller Marnie, portato sul grande schermo da Alfred Hitchcock. Questo è il secondo dei dodici romanzi della fortunata serie storica ambientata tra il 1783 e il 1820, pubblicata in Inghilterra a partire dal 1945 e da allora ristampata in milioni di copie nel mondo. La saga di Poldark ha avuto anche due adattamenti televisivi di straordinario successo prodotti dalla Bbc: la prima volta nel 1975, la seconda nel 2015 (in Italia, la serie è in onda su laeffe). Questa è la prima traduzione integrale pubblicata nel nostro paese.
Cosa dire miei cari readers, sembrano molto interessanti queste nuove uscite della Sonzogno Editori, voi da quale siete incuriositi maggiormente? 
Io da " Dopo tanta nebbia"!!!
Non mi resta che augurarvi BUONA LETTURA!